Troppi regali concessi, Renate ancora battuto

By on 3 Aprile 2021

 

RENATE – OLBIA 1-2

RENATE (3-5-2): Bagheria; Anghileri, Silva, Possenti; Guglielmotti, Ranieri (76’ Santovito), Lakti (85’ Vicente), Rada, Burgio (76’ Marano); Giovinco (55’ Magli), Nocciolini (55’ Maistrello). A disp: Gemello, Merletti, Langella, Galuppini. All. Diana

OLBIA (4-3-1-2): Tornaghi, Arboleda, Altare, Emerson, Demarcus; Occhioni (69’ Gagliano), La Rosa, Pennington (81’ Belloni); Biancu, Ragatzu, Udoh. A disp: Van der Want, Giandonato, Marigosu, Cossu, Secci, Putzu, Cabras. All. Canzi

ARBITRO: Sig. Arena di Torre del Greco (Sig. Cavallina – Sig. Pascali; Sig. Bordin)

RETI: 5′ Guglielmotti (R), 28′ st Ragatzu (O), 41′ st Gagliano (O)

NOTE: Giornata mite e soleggiata con forti raffiche di vento, terreno di gioco in buone condizioni. Espulso Silva (R) al 9′ st per fallo da ultimo uomo, ammoniti Possenti, Rada, Lakti (R), Biancu (O). Calci d’angolo: 7-5 Renate. Recupero: 0′ pt + 5′ st.

MEDA – Terza sconfitta consecutiva per il Renate, raggiunto e sorpassato dall’Olbia negli ultimi 20′ del match. Nerazzurri subito avanti al 5′ con la prima rete stagionale di Guglielmotti, autore di uno splendido sinistro a giro che non ha lasciato scampo a Tornaghi. Nocciolini pochi minuti dopo strozza il destro che avrebbe potuto mettere il punto esclamativo alla sfida. Poi, nella ripresa, ancora Nocciolini ad un passo dal 2-0 con un sinistro che passa a pochissimi centimetri dal palo, ed il cartellino rosso estratto ai danni di Silva che cambia tutto. Olbia che ci crede e che perviene al pareggio al 28′. Cambio di gioco che coglie impreparata la difesa, Pennington va via facile a Burgio e mette una palla che Ragatzu, astutamente, spedisce sul palo più lontano. Amnesie che costano carissimo anche in occasione del raddoppio. I bianchi di Canzi combinano con troppa facilità nei sedici metri, stavolta il tocco vincente sotto porta è di Gagliano. Punti vitali per i sardi nella corsa salvezza, mentre il Renate è ora chiamato a ritrovare l’identità svanita in un girone di ritorno da tredici punti in quattordici gare. Pantere in campo mercoledì pomeriggio (ore 15.00) al “Città di Meda” per il recupero contro la Pergolettese.