Due minuti per ribaltare la Virtus, le pantere si sbloccano in campionato!

By on 12 Settembre 2021

 

RENATE  – VIRTUS VERONA 3-1

RENATE (4-3-1-2): Drago; Anghileri, Silva, Possenti, A. Esposito (21′ st Ermacora); Baldassin (21′ st Marano), Ranieri (33′ st G. Esposito), Celeghin; Galuppini; Rossetti (39′ st Morachioli), Maistrello (21′ st Chakir). A disposizione: Albertoni, Ferrini, Rosa, Costanzo, Sala, Sarli, Merletti. All. Cevoli

VIRTUS (4-3-1-2): Sibi; Mazzolo (34′ st Tronchin), Daffara, Faedo, Zugaro; Danieli (1′ st Amadio), Lonardi, Metlika (34′ st Silvestri); Danti (1′ st Zarpellon); Arma (1′ st Marchi), Pittarello. A disposizione: Giacomel, Bragantini, Cella, De Rigo, Vesentini, Carlegaris, Acampora. All. Fresco

ARBITRO: Sig. Mirabella di Napoli (Sig. Merciari di Rimini – Sig. Tagliaferri di Faenza; Sig. Gianquinto di Parma)

RETI: Lonardi (V) al 39′, Rossetti (R) al 45′, Maistrello (R) al 47′, Galuppini (R) al 46′ st

NOTE: Giornata calda e soleggiata, terreno di gioco in discrete condizioni. Espulso Daffara (V) al 31′ per fallo da ultimo uomo, ammoniti Silva, A. Esposito (R), Lonardi, Metlika, Sibi (V). Calci d’angolo: 4-1 Renate. Recupero: 3′ pt + 4′ st. Spettatori: 150 circa.

MEDA – Primo successo in campionato per le pantere, che pur soffrendo molto riescono a domare una Virtus Verona padrona del campo fino al vantaggio di Lonardi. La formazione di Fresco, rimasta in dieci alla mezzora per il rosso diretto estratto a Daffara, poco prima dell’intervallo vanifica tutto. Rossetti con il primo centro in campionato impatta, due minuti dopo Maistrello mette la freccia di testa su invito perfetto di Baldassin. Anche nella ripresa gli scaligeri non mollano di un centimetro, anzi, vanno in un paio di circostanze vicini al 2-2 con Marchi, ipnotizzato da due super interventi di Drago. Nell’ultimo quarto d’ora il Renate ne ha di più, gestisce meglio il possesso palla e nel recupero mettono la ciliegina sulla torta. In contropiede il “beneficiario” è il solito Galuppini, che di testa beffa l’uscita di Sibi.