Posts by: uffstampa

Avellino battuto, il Renate avanza in Coppa e ritrova l’Empoli!

By on 23 Settembre 2020

 

RENATE – AVELLINO 2-1

RENATE (3-4-1-2): Gemello; Merletti, Damonte, Magli (33′ st Marafini); Anghileri, Kabashi, Ranieri (33′ st Confalonieri), Esposito (28′ st Possenti); Giovinco (19′ st Rada); Galuppini, Sorrentino (19′ st De Sena). Panchina: Bagheria, Esposito, Plescia, Grbac. All. Diana

AVELLINO (3-5-2): Forte; Miceli, Dossena (20′ st Burgio), Rocchi; Adamo, Bruzzo (10′ st Bernardotto), Silvestri, De Francesco, Ciancio; Maniero, Santaniello. Panchina: Pane, Pizzella, Aloi. All. Barglia

ARBITRO: Sig. Gariglio di Pinerolo

ASSISTENTI: Sig. Tardino di Milano – Sig. lombardi di Brescia

IV° UFFICIALE: Sig. Colombo di Como

RETI: 10′ Giovinco, 29′ st Galuppini, 38′ st Burgio (A)

NOTE: Giornata calda e soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni. Espulso Silvestri (A) al 13′ st per somma di ammonizioni, ammoniti Magli (R), Dossena (A). Calci d’angolo: 3-2 Avellino. Recupero: 0′ pt + 4′ st. Gara a porte chiuse.

MEDA – Il Renate vince alla prima ufficiale della stagione 2020/2021, estromettendo l’Avellino in Coppa Italia e regalandosi di nuovo l’Empoli (era successo nel campionato ’17/18, con vittoria ai rigori) fra sette giorni esatti per il 2° turno della competizione. Successo cristallino per le pantere, più convincenti nell’arco dei 90′ e più in palla rispetto ai lupi irpini, presentatisi in Brianza con soli sedici effettivi.

Mister Diana conferma il 3-4-1-2 visto nelle prime amichevoli, con Giovinco alle spalle di Galuppini e Sorrentino. Magli si fa preferire a Possenti nel terzetto difensivo, mentre sugli esterni, con Guglielmotti out in via precauzionale, largo a capitan Anghileri e al giovane Esposito, che debutta in nerazzurro al pari di Gemello e Merletti. In mezzo la potenza di Kabashi si abbina al fosforo di Ranieri. Sul fronte biancoverde, 3-5-2 per mister Braglia, che vara il super tandem Maniero-Santaniello.

Partenza forte del Renate, che al 6′ va subito al tiro (largo) con capitan Anghileri, sapientemente innescato da Galuppini. Passano pochi minuti e la situazione al “Città di Meda” si sblocca. La conclusione dal limite di Ranieri sfugge alla presa di Forte, Giovinco è un falco e sulla corta respinta dell’estremo difensore si iscrive per primo al tabellino marcatori stagionale. Avellino che fatica a tenere il passo e che subisce l’aggressività brianzola in fase di non possesso, che si tramuta in molti palloni recuperati. Vedi al minuto 18, quando un’imprecisione di Bruzzo lancia Sorrentino, che col sinistro chiama Forte al difficile intervento. E’ un crescendo renatese nella prima frazione, tanto che al 27′ è ancora Forte a tenere in vita l’Avellino sul destro nel traffico di Galuppini. Segnali ospiti che giungono dopo la mezzora. Adamo da sinistra mette un pallone interessante nel cuore dell’area, Santaniello (il migliore tra i suoi) di testa non inquadra lo specchio. Ci riuscirà sul tramonto del primo tempo, ma la sventola col destro vede Gemello reattivo nella deviazione sopra la traversa. Tra le due – uniche – chance biancoverdi, un’altro sinistro di Sorrentino (42′) che gonfia però solo la rete esterna. Pantere avanti al riposo, ma con la sola pecca di non avere un vantaggio più “confortevole”.

Al rientro in campo, dopo meno di 100” è Anghileri a cercare la strada per il raddoppio, ma Forte dice no coi piedi. Sul prosieguo d’azione, l’esterno di Giovinco è a metà strada fra il tiro e l’assist, con la sfera che accarezza il palo. L’impressione resta quella dei primi 45′: Renate con più birra in corpo e con le idee più chiare. Per gli irpini poi, le cose si complicano al 12′, quando il fallo di mano di Silvestri vale il secondo giallo del match e la doccia anticipata. Paradossalmente, è qui che il team di Braglia si scuote e si lascia andare, giocando con maggior convinzione e veemenza. Al 24′ Bernardotto calcia debolmente dentro l’area, nessun problema per Gemello. Chi invece non fallisce è Galuppini, straordinario protagonista del raddoppio che permette alle pantere di allungare le mani sulla qualificazione. Anghileri scarica al 14, sinistro a giro di estrema precisione e 2-0. Mister Diana prosegue nel dare fiato allo “starting eleven”, concedendo minuti ad altri giovanissimi come Confalonieri e Marafini (esordio anche per lui), ma l’Avellino, con orgoglio, non vuole gettare la spugna. Un missile sotto il sette di Burgio riapre la contesa con sette minuti più recupero sul cronometro, la logica stanchezza fa il resto e rende incerto un finale di gara in cui tutto sommato però le pantere nerazzurre non corrono alcun rischio. Finisce 2-1 al “Città di Meda”, Renate che ora attende l’avvio – e che avvio! – di campionato contro il Como (domenica ore 17.30 ancora a porte chiuse, salvo nuove disposizioni), prima di mettersi in viaggio per la Toscana, direzione Stadio Castellani di Empoli…

 

Ufficiale: dalla Fiorentina ecco Erald Lakti

By on 22 Settembre 2020

 

RENATELa società A.C. Renate 1947 Srl, in data odierna comunica di aver ottenuto a titolo temporaneo dall’ACF Fiorentina il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Erald Lakti. Nato a Prato il 6 gennaio 2000, ma di origini albanesi (fa parte della Nazionale U20), è un centrocampista con spiccate doti difensive cresciuto nel vivaio del club gigliato Nella passata stagione il debutto in Serie C con il Gubbio, dove ha collezionato 25 presenze tra campionato e Coppa Italia. Erald, che da oggi è ufficialmente a disposizione di mister Aimo Diana, resterà in nerazzurro fino al 30 giugno 2021. A lui va il nostro benvenuto ed un caloroso in bocca al lupo per questa nuova esperienza in Lega Pro.

Ufficiale: infortunio al ginocchio per Christian Langella

By on 19 Settembre 2020

 

RENATELa società A.C. Renate 1947 S.r.l. comunica che, in seguito all’infortunio occorso durante la gara amichevole di mercoledì contro il Brescia, il calciatore Christian Langella è stato sottoposto ad esami clinici e strumentali che hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Il 20enne centrocampista pisano dovrà sottoporsi ad intervento chirurgico che verrà successivamente programmato. Il club nerazzurro si stringe attorno a Christian, al quale augura una rapida e completa guarigione.  

Ottimo test contro il Brescia!

By on 16 Settembre 2020

 

BRESCIA-RENATE 4-2

RENATE (3-4-2-1): Gemello (15′ st Bagheria), Anghileri (20′ st Damonte), Merletti (20′ st Marafini), Possenti (15′ st Magli); Guglielmotti, Kabashi (15′ st Langella), Ranieri (15′ st Rada), Esposito (25′ st Confalonieri); Giovinco (10′ st Grbac), Galuppini (20′ st Plescia); Sorrentino (10′ st De Sena). All. Diana

TORBOLE CASAGLIA – Contro le rondinelle di Gigi Del Neri, punteggio fin troppo punitivo per le pantere, che incassano un poker di reti (doppiette di Morosini e Donnarumma) negli ultimi 15′ della prima frazione, dopo 20-25′ di buonissimo livello con almeno 2-3 situazioni pericolose create dal mancino di Galuppini. La maggior qualità del Brescia, unita a qualche errore nerazzurro fissano il punteggio sul 4-0 al riposo. Secondo tempo ancora di alto profilo per i nerazzurri, che vanno a segno dopo 4′ con Giovinco (bella triangolazione con Ranieri) e al 13′ con lo splendido sinistro di De Sena. Per due volte Andrenacci nega a Plescia il possibile 4-3, ma il punteggio rimane invariato sino al triplice fischio. Segnali molto positivi ad una settimana esatta dal primo match ufficiale di Coppa Italia contro l’Avellino.

Ufficiale: Fabrizio Bagheria tra i pali delle pantere

By on 13 Settembre 2020

 

RENATELa società A.C. Renate 1947 Srl, in data odierna comunica di aver ottenuto a titolo temporaneo dall’F.C. Internazionale Milano il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Fabrizio Bagheria. Ruolo portiere, nato a Milano il 5 aprile 2001, ha avuto un trascorso con la Primavera del Parma nella stagione 2018/2019, per poi “farsi le ossa” tra i grandi nello scorso campionato, dove ha difeso i pali del Prato nel girone A di Serie D (25 presenze complessive). Al 19enne estremo difensore va il nostro benvenuto ed un caloroso in bocca al lupo per questa prima esperienza in Lega Pro.

Pergo di misura su un Renate in crescita

By on 12 Settembre 2020

 

CREMA – La terza amichevole della stagione vede le pantere cedere di misura. Buon primo tempo delle pantere per intensità e personalità. Match condizionato da caldo intenso, controllato dai nerazzurri di Aimo Diana, che creano discreto volume di gioco senza però affondare i colpi dalle parti dell’estremo difensore Soncin, bravo e reattivo al 45′ sul sinistro ravvicinato di De Sena. Primo tempo condito da spunti interessanti, la crescita nerazzurra appare evidente anche rispetto alla seconda amichevole, disputata sette giorni fa contro la Pro Patria. Il k.o. è viziato da un cross da destra che Possenti devia mandando fuori causa Bagheria. Renate punito nella sola ripartenza gialloblu della ripresa. In precedenza grandi occasioni per Guglielmotti, con Soncin poi ancora decisivo nel murare il sinistro di Galuppini al 13′. Il netto predominio territoriale non basta, a dieci minuti dalla fine arriva la beffarda marcatura cremasca. Mister Diana concede 24 ore di riposo ai suoi ragazzi, nella giornata di lunedì la ripresa del lavoro.

New entry nello staff tecnico di Aimo Diana

By on 11 Settembre 2020

 

RENATE – Novità nello staff tecnico nerazzurro guidato da Mister Aimo Diana, già composto da Gioacchino Adamo (allenatore in 2^), Maurizio Monguzzi (preparatore dei portieri) e dal Prof. Esteban Anitua (preparatore atletico).  Emiliano Bonazzoli è diventato un collaboratore tecnico delle pantere nerazzurre, con un “occhio di riguardo” per gli attaccanti. Dopo una lunga e prolifica carriera (90 gol tra Serie A e Serie B), nel 2016 intraprende il percorso da allenatore, che lo ha portato nelle ultime due stagioni a vivere il calcio femminile di Serie A sulle panchine di Chievo Verona Valpo ed Hellas Verona Women. Ad Emiliano va il nostro benvenuto ed un caloroso in bocca al lupo per questa esperienza in nerazzurro.

Ufficiale: Marafini firma un biennale con le pantere

By on 9 Settembre 2020

 

RENATE – La società A.C. Renate 1947 Srl, in data odierna comunica di aver aggiunto all’organico della Prima Squadra il calciatore Andrea Marafini. Nato a Roma il 28 ottobre 2000, è un difensore centrale cresciuto nel settore giovanile della Lazio. Nell’estate del 2015 si trasferisce al Pescara, con cui totalizza 41 presenze (6 gol) nel biennio Primavera, esordendo anche in Serie B sul campo del Benevento. Ad Andrea, che ha sottoscritto un contratto che lo legherà al club brianzolo fino al 30 giugno 2022, va il nostro benvenuto ed un caloroso in bocca al lupo per questa prima esperienza in Lega Pro. 

Segna il “Galu”, Renate di misura sulla Pro Patria

By on 5 Settembre 2020

 

BRIOSCO – Nel 2° match di precampionato, alle pantere basta un guizzo di Francesco Galuppini per tenere a bada la Pro Patria. Buono il primo tempo delle pantere, che tengono quasi sempre in mano il pallino del gioco, facendo vedere spunti molto interessanti nonostante il gran caldo ad accompagnare il match. I ragazzi di Aimo Diana confezionano almeno 3-4 nitide palle-gol, prima di passare al 34′ con Galuppini, ben assistito dal filtrante di Kabashi. Pro Patria vicina al pareggio al 37′ con Banfi ma anche ad un passo dall’incassare il raddoppio negli sgoccioli finali della frazione.

Secondo tempo con le pantere che vanno subito ad un passo dal raddoppio con Guglielmotti, su cui si esalta Mangano. A differenza del primo tempo però i ritmi si abbassano, e mister Diana inizia a dare spazio a tutti, chiudendo con ben 4 ragazzi della Berretti. Pro Patria che non si fa mai vedere dalle parti di Gemello, con pieno merito il Renate si aggiudica il secondo test di questo precampionato. Ora 48 ore di assoluto riposo, la ripresa è fissata per martedì mattina.

Ufficiale: Christian Langella alla corte nerazzurra

By on 4 Settembre 2020

 

RENATELa società A.C. Renate 1947 Srl, in data odierna comunica di aver ottenuto a titolo temporaneo dall’A.C. Pisa 1909 il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Christian Langella. Nato a Livorno il 7 aprile 2000, è una mezzala di centrocampo capace di mettersi in gran evidenza nel corso delle ultime due stagioni, in cui ha conquistato altrettante promozioni in Serie C con le prestigiose casacche di Bari e Palermo, per un totale di 58 presenze condite da 6 reti. Christian, che da oggi è ufficialmente a disposizione di mister Aimo Diana, ha siglato un contratto che lo legherà al club brianzolo fino al 30 giugno 2021. A lui va il nostro benvenuto ed un caloroso in bocca al lupo per questa prima esperienza in Lega Pro.